venerdì 17 agosto 2012

French: quante varianti esistono?


La classica french é realizzata preparando l'unghia con una base trasparente, poi con uno smalto bianco si segue la cosiddetta linea del sorriso (simile line), la linea bianca al termine dell'unghia. Consiglio di fare la linea un pò più larga di quella naturale cosí la ricrescita non si noterà subito.

Si termina il lavoro passando su tutta l'unghia uno smalto color pastello ( rosato o nei toni del beige ).
Allo stesso modo, ma utilizzando la lunetta diagonale si può creare l variante diagonale della French classica.

Con il procedimento inverso si può creare una riverse french. Ovvero la lunetta verrà dipinta di un colore scuro mentre il resto dell'unghia con un colore chiaro per creare il contrasto. Riguardo i colori del french ci si puó sbizzarrire con colori di tutti i tipi.. Si può scegliere anche al posto del solito smalto un bel color glitterato..che volendo si puó sfumare verso il basso.

Ultimamente il french viene disegnato non solo curvo ma anche con una forma leggermente più appuntita a V.. Questo rende l'unghia più slanciata.

Come ultima decorazione del french spesso si arricchisce il french con una linea sottilissima che si stende tra il franc e lo smalto steso sill'unghia, solitamente questa linea é fatta con glitter ma anche con piccoli strass o punti disegnati manualmente.

Nella foto in alto ecco un esempio di french reso particolare grazie alla curvatura e arricchita da una linea di brillantini.. questa è una decorazione da me fatta che ho usato moltissimo in svariati colori ma è semplice e di super effetto.



Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog