sabato 18 agosto 2012

Unghie artificiali? Applicazione fai da te!


Indossare delle unghie finte può essere una facile soluzione ed un'alternativa alla ricostruzione per avere unghie curate senza dover ricorrere necessariamente ad una professionista.

Oggi , infatti, esistono dei kit completi per l'applicazione che con un minimo di pratica permettono di applicare anche da sé.

In commercio si trovano unghie finte di varie forme, che si possono mettere e togliere con facilità, per cambiare look ogni volta che si desidera.

Prima dell'applicazione è necessario preparare l'unghia togliendo ogni traccia di smalto, poi va applicato un prodotto disinfettante e si prova a calzare l'unghia cercando di adattarla a quella naturale con l'aiuto di una limetta.

Il passo successivo é stendere la colla specifica per unghie sull'unghia naturale e applicare quella finta premendo per alcuni secondi.

Anche toglierle è piuttosto semplice, basta stendere l'apposito solvente per sciogliere la colla, sollevare l'unghia dai bordi, applicare ancora solvente e staccarla completamente.
Poi si toglie il residuo di colla con una batuffolo di cotone imbevuto si solvente.

Per correggere la ricrescita si possono adottare due soluzioni: se la ricrescita è notevole si possono togliere le unghie e rimetterle in posizione seguendo la procedura descritta sopra;  se le unghie al contrario sono cresciute poco, si corregge lo scalino utilizzando l'apposito gel che in genere è contenuto nel kit completo di istruzioni.

Se si opta per le unghie trasparenti ci si può sbizzarrire con ogni tipo di smalto senza il pericolo di indebolirle o rovinarle, ma in commercio esistono anche unghie finte già colorate e decorate.

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog